Forte&Chiaro

DISOCCUPAZIONE IN CRESCITA, MA PIZZAIOLI SEMPRE RICHIESTISSIMI!

DISOCCUPAZIONE IN CRESCITA, MA PIZZAIOLI SEMPRE RICHIESTISSIMI!

IN COPERTINA: i ragazzi neodiplomati di Lubjana con la commissione. Al centro Ermanno Furlanis, istruttore internazionale.

Questa mattina la radio ci dava il buongiorno con la eclatante notizia di milioni di nuovi disoccupati in tutta Europa. Quando sento notizie che contrastano violentemente con la realtà che io vivo tutti i giorni, trasecolo letteralmente: ma com’è possibile che convivano nello stesso mondo milioni di disoccupati e centinaia di migliaia di posti di lavoro scoperti in ristorazione? E’ di questi giorni infatti una serie quasi continua di richieste di pizzaioli che mi viene dal territorio: Arzene, Codroipo, Maiano, Plaino, Carpacco…e potrei continuare. Questo solo nell’ultima settimana! Le cause di questa situazione sono certamente complesse, in ogni caso segnalo che i posti liberi, solo come pizzaiolo, in Italia, sono stimati circa in 500.000. Per non parlare della cifra nel mondo. Nel mio piccolo, coordino una scuola di nicchia ma di alta qualità, con sede legale in Codroipo, Pizzaplus www.scuolapizzaplus.com che andrebbe forse finalmente valorizzata anche da noi visto che nel mondo è continuamente apprezzata e ricercata. E’ finito per esempio la scorsa settimana un corso con due ragazzi provenienti da Lubiana che hanno voluto venire a seguire le lezioni del maestro Ermanno Furlanis, dopo che avevano sentito delle sue gesta proprio a Lubiana, ove ha svolto un corso alcuni anni orsono, e gli ottimi risultati ancora fanno parlare di quell’evento nella capitale slovena.

I ragazzi in 5 giorni sono stati in grado grazie alla formazione intensiva, di comprendere i parametri di valutazione delle farine, scoprire i segreti per un ottimo impasto leggero e digeribile, capire le complesse dinamiche di gestione degli impasti e cominciare ad allargare, farcire, infornare e cucinare le proprie pizze. I due fanno parte di un grosso gruppo commerciale che gestisce, tra le altre cose, la pista di Kart del centro commerciale BTC a Lubjana. Il loro compito sarà avviare la pizzeria interna al centro, insegnare a loro volta le tecniche apprese e coordinare il normale funzionamento della pizzeria. I due ragazzi mi spiegavano che, a Lubjana, la pizza di stile napoletano sta avendo un incredibile successo ed è la moda del momento, la più ricercata e la più amata. Questo è un po’ in contrasto con le tendenze di casa nostra ove il prodotto preferito resta ancora quello di tipo romano-veneto, più croccante e con meno cornicione, accanto alle nuove tendenze della “pala romana”. In bocca al lupo quindi alla TPLJ e alla nuova impresa commerciale che apre in un momento veramente “tremebondo” per la ristorazione.

A fronte quindi della forte richiesta di pizzaioli PIZZAPLUS ha deciso di aprire due nuove sedi formative in zona in pizzerie convenzionate: ad Arzene, pizzeria da Sinisa e a Codroipo, pizzeria da Medaglia. I nuovi corsi in avviamento in queste due sedi, più la sede udinese di Udine-Plaino, pizzeria Capricciò, daranno la possibilità al miglior allievo di avere il posto di lavoro nella pizzeria stessa!

Inoltre a gentile richiesta si stanno avviando anche corsi amatoriali di 8 ore, su due serate. Serate formative ma anche conviviali ove si impara, ci si diverte e si brinda assieme alle degustazioni. Sede dei corsi amatoriali la pizzeria associata “SOS pizza” di Savognano di San Vito al Tagliamento.

Per informazioni 347.2609608

EF

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *