Alla scoperta di una originale gher mongola…

Alla scoperta di una originale gher mongola…

“La gher, anche detta iurt o iurta, è la casa dei nomadi delle steppe mongole sin dai tempi di Gengis Khan. Ancora oggi è abitata da circa il 60% della popolazione vivente in Mongolia. 

Interamente montabili e smontabili in sole tre ore, le gher o iurte mongole disegnano nello spazio forme colori e volumi appartenenti ad una memoria inconscia collettiva. La loro visione stupisce, e lascia senza parole.

Una tenda ed una casa che sembra il ventre di una madre: rotonda, bianca, calda come il feltro, morbida e vera come un corpo nomade. Una casa che viaggia con l’uomo, amandolo e che lega l’uomo alla terra come in un corpo solo.

Le Iurte mongole non hanno chiodi, nè viti, nè cemento: sono fatte con legni ad incastro che formano una meravigliosa raggiera, splendente come il sole. Alla sua sommità l’unica finestra, aperta a segnare il collegamento inscindibile tra uomo e cielo, tra uomo e cosmo, il tempo e Dio.

E al centro della tenda mongola in unico asse, i 4 elementi naturali sono allineati: la terra in basso, il fuoco che scalda corpi e cibo, l’acqua che alimenta e ristora, l’aria che ci unisce al cielo.

Una Iurta non può essere descritta ma solo vissuta, anche da noi uomini stanziali del 2000, nomadi contemporanei richiamati, dal nostro nuovo peregrinare, ad amare la terra ed un mondo antico e contemporaneo relativamente sconosciuto che rappresenta un prezioso scrigno di tesori. 

Le iurte sono opere specifiche protette dall’ UNESCO e ogni imitazione non può chiamarsi tale.

Le gher/iurte hanno un loro certificato di originalità e provenienza e conservano il loro valore economico nel tempo, per non parlare di quello energetico.

Sono opere d’arte di un popolo a rischio di estinzione, ma operante ed attivo.”

Fonte tratta dal sito www.corpinomadi.it

Io ho acquistato la mia gher originale e dipinta a mano dall’artista Marilena Gulletta dopo aver avuto il suo contatto e visitato il sito sopra citato che si distingue da tutti gli altri che possiamo trovare in internet per la garanzia di autenticità produttiva e artigianale in Mongolia e la personalizzazione con i disegni e colori unici per ogni gher o iurta.

Perché ho deciso di acquistarne una? Fino a un paio di anni fa non sapevo dell’esistenza di questo manufatto finchè un’operatrice olistica del suono mi ha parlato della sua esistenza e incuriosita ho iniziato a fare ricerche in internet… la sua storia e la sua forma mi hanno affascinata e rapita tanto che ne desideravo fortemente una da collocare nello spazio verde della mia proprietà privata in località di San Donà di Piave a simbolo della ecosostenibilità che promuovo con il mio stile di vita personale che si riflette nella mia attività professionale di organizzazione e gestione eventi privati, aziendali o pubblici green e sostenibili.

A fine gennaio 2020 finalmente ho realizzato il mio desiderio, ho la mia gher… il mio spazio sacro e ufficio dove lavorare in armonia con tutti gli elementi della Natura complice anche il verde e la campagna intorno, dove posso accogliere collaboratori o potenziali clienti avvolti nell’abbraccio della gher con il cinguettio degli uccelli intorno a noi, dove organizzare micro eventi, seminari, laboratori per bambini e adulti, meditare da sola o in compagnia, organizzare delle cene familiari a tema e molto altro di cui vi parlerò con il prossimo articolo….

author
Organizzatrice di eventi privati, aziendali e pubblici con uno spirito green e consigliando scelte sostenibili ed etiche. Ho maturato diverse conoscenze in questo campo tanto da potermi definire una "coach" ambientale e sostenibile. Offro un servizio a 360° nella gestione organizzativa garantendo professionalità, creatività, originalità e armonia con il messaggio e filo conduttore scelto come obiettivo comunicativo dell'evento stesso.

Related Articles

1 Comment

  • Ermanno Furlanis , 11/03/2020 @ 16:27

    Ciao, ho trovato una Yurta a Montenars! sapevi della sua esistenza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *